140x140

IMBIANCHINO PISA

Imbiancature e decorazioni di interni ed esterni, cartongesso, isolanti.

DECORAZIONI



red
yellow
blue
green



Nella tinteggiatura decorativa le principali tecniche utilizzate sono:

- Velatura: La velatura e' una tecnica decorativa per pareti tra le piu' diffuse attraverso la quale si ricavano gradevoli effetti sfumati che, se realizzati ad arte, sono in grado di integrarsi con la luce, sia essa naturale o artificiale, regalando agli ambienti eleganza e raffinatezza.

- Stucco veneziano: Lo stucco veneziano e' una tecnica di rifinitura che usa strati di stucco applicati con una spatola, per rendere su una superficie liscia l'effetto del rilievo. Numerosi sono i nomi che identificano questo prodotto: calce rasata, rasatura, grassello di calce, stucco veneziano, e stucco a calce. Alla base il prodotto e' sempre lo stesso. Ottenuto dalla miscela di grassello di calce, miscela di calce aerea ed acqua, con una polvere impalpabile di marmo, e' un prodotto che permette di ottenere una finitura gradevole e pregiata, tipica della storia veneziana e delle ville venete. L'effetto liscio e lucido si ottiene stendendo dalle due alle tre mani di prodotto di intonaco a calce fine o su marmorino. La pasta stesa e lisciata con la spatola permette alla polvere di marmo di penetrare nella massa di calce, in modo tale che piu' viene schiacciata piu' la finitura ottenuta diviene lucida.

-Marmorino:Il marmorino e' una decorazione a stucco che tende ad imitare il marmo. e' generalmente utilizzato nella decorazione quando l'utilizzo di lastre di marmo risulta troppo costoso.

- Spugnatura o cenciatura: La spugnatura e' una tecnica di decorazione tra le piu' facili e veloci da eseguire: si tratta di intingere una normale spugna nel bidoncino della tinta e tamponarla sulla parete, creando delle ombreggiature di diverse tonalita' che ricordano un ambiente marino o una nuvola. Nella spugnatura, la miscela si applica con una "spugna marina", dotata di numerose cavita' in cui si deposita la pittura. Considerata la rapidita' con cui e' possibile trattare ampie superfici. La spugnatura puo' essere eseguita tono su tono, su parete bianca o su parete colorata, con uno o piu' colori. Se si desidera un effetto piu' sobrio e visibile solo in controluce, si puo' optare per il primo metodo, utilizzando per la spugnatura una pittura di qualche tono leggermente piu' chiaro o piu' scuro di quella di base. Se si desidera un effetto piu' forte, giovanile e deciso si puo' scegliere di effettuare la spugnatura su parete bianca o colorata, utilizzando uno o piu' colori completamente diversi da quelli delle superfici su cui si va ad intervenire. Il colore dominante sara' quello dato per ultimo. Nella tecnica della spugnatura esistono due lavorazioni: a mettere e a levare. Entrambe creano una gamma infinita di effetti a seconda del tipo di spugna e della combinazione di colore; diverse variazioni possono anche essere ottenute variando la pressione della spugna, oppure tamponando piu' di un colore su precedenti spugnature asciutte.

CLICCA QUI E RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO



Copyright 2015 - www.imbianchinopisa.it - mailto: info@imbianchinopisa.it
p.iva 01568620502